Crea sito

Paper model che passione

Il Paper model è ormai abbastanza conosciuto anche in Italia ma è molto poco praticato.Eppure può dare grandissima soddisfazione modellistica. La qualità dei modelli è dettata, come per ogni altra forma di modellismo, dal livello che il modellista vuole raggiungere nella sua realizzazione. Ci sono quindi modelli molto semplici e altri molto complessi. La vera differenza tra un paper model e una scatola di montaggio sta nel fatto che non si hanno una serie di pezzi più o meno precisi da rifinire e assemblare ma una serie di disegni da ritagliare per dar forma a pezzi tridimensionali. Quindi a tutti gli effetti un'autocostruzione. Nel paper model tradizionale i disegni sono colorati, invecchiati e sporcati ma nulla vieta la loro ricolorazione.
Ho scoperto il paper model solo da qualche anno ma questo ha subito assorbito tutta la mia passione modellistica. Ho cominciato con la realizzazione di modelli acquistati, sono passato immediatamente ad una elaborazione profonda di modelli commerciali per finire inevitabilmente alla progettazione di soggetti non disponibili a livello commerciale. Vista la mia esperienza modellistica con la plastica, la resina ed altri materiali, il mio paper model tende ad unire questi due modi diversi di fare modellismo: la malleabilità e versatilità della carta con le tecniche tradizionali del modellismo plastico. Qui pubblico i modelli da me realizzati e metto a disposizione di tutti quelli da me progettati. Se vi ho incuriosito lanciatevi a realizzare un papermodel e vedrete che la soddisfazione sarà grande.

  • Ape Pentaro antincendio
  • Dragon Wagon + Sherman
  • AB 41 ferroviaria
  • Ferrari 312 T4

Paper model, that passion.

By now, Paper model is well known in Italy even if it's not practised very much. And yet it can give so a big gratification. The quality of the models derives from the standard that the modelist wants to reach with his work, as well as it is with every kind of modelling.

The difference between a paper model and an assembling box lies in the fact that with a paper model you don't have a set of precise pieces to finish and to assemble, but a set of drawings to cut so that you can then create 3D pieces. So, in all respects, a self made manufacture.

In the traditional Paper model, the drawings are colored, they look older and dirty, but there's nothing to prevent you from giving another colouring.

I've been practicing Paper modelling for a few years and it has captured all my passion for modelling from the very beginning.

I've started with the creation of purchased models, then I've soon begun a careful manufacture of commercial models and finally I've inevitably begun to design models that were not available to purchase. Considered my experience with plastic models, resin and other materials, my paper models tend to combine this two different ways of practising modelling: the malleability and the versatility of the paper with the traditional techniques of plastic modelling.

I publish here my models and I put at your disposal the ones that I have design.

If I have made you curious then try to create your own paper model and you will see how great the gratification will be.